Lavoro nero, blitz GdF in una azienda di imballaggi: 20 irregolari

Lavoro nero, blitz GdF in una azienda di imballaggi: 20 irregolari

Le verifiche hanno interessato 22 imprese definite a rischio per precedenti controlli o segnalazioni di vario tipo che avevano evidenziato irregolarità. I dipendenti erano impiegati in tre bar, due discoteche, due ristoranti, un'impresa edile, un albergo, un minimarket, un'azienda che si occupa di trasporti e un servizio di pompe funebri.

Durante le ispezioni è stato scoperto un tredicesimo lavoratore la cui posizione era parzialmente in regola. Si è proceduto a notificare 5 provvedimenti di sospensione dell'attività imprenditoriale per lavoro nero. Il titolare dell'attività è stato deferito all'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Salerno, competente per l'irrogazione della "maxisanzione" e per il recupero dei maggiori contributi non versati.