Fiorentina, Sousa: "Napoli grande squadra, proveremo a dargli fastidio"

Fiorentina, Sousa:

Sarri? E' un allenatore che ha messo in campo un'idea di gioco che e' di grande qualita', come ho detto in passato.

Mister Sousa è intervenuto nella consueta conferenza stampa della vigilia, queste le parole del tecnico lusitano che presenta la gara di Fuorigrotta: "Il Napoli è una squadra che crea grandi difficoltà".

"Per me è un giocatore offensivo, da trequarti". E' quella più regolare, costante: questo sì. Su Saponara: "È un ragazzo che è sempre pronto, è arrivato qui a Firenze dopo un infortunio particolare, ci abbiamo dovuto lavorare anche nel corso della settimana". La Fiorentina si presentera' a Napoli senza gli squalificati Borja Valero e Davide Astori.

Stessa cosa per la Fiorentina, che per guadagnare una posizione rispetto all'attuale classifica ed arrivare 6' dovrà vincere sempre e sperare che il Milan non faccia altrettanto. "In base al suo stile di gioco è una delle più belle, ma ci sono altre squadre che mi affascinano, come la Roma e la Sampdoria". E poi ha molta stabilità nella sua qualità, durata due anni. O meglio, il Napoli in Champions League ci andrà comunque, mentre la Fiorentina rischia di restare fuori anche dall'Europa League, ma per l'ultimo obiettivo di stagione sono poste nella medesima condizione. Cercherò di prendere le migliori decisioni per vincere la partita.

Quello di sabato sarà però il settantanovesimo incontro tra gli azzurri e i toscani, sono infatti settantotto i precedenti tra le due squadre di cui 69 match disputati in campionato e 9 in Coppa Italia. Il secondo posto si è obiettivamente complicato, ma Sarri vuole il massimo per superare il record di punti (82) stabilito nello scorso campionato.