Mille Miglia, si parte: 450 auto storiche in gara

Mille Miglia, si parte: 450 auto storiche in gara

Sono 705 i partecipanti da tutto il mondo, che correranno a bordo di 440 vetture costruite tra il 1927 e il 1957.

Sui nastri di partenza della storica Mille Miglia, ci sarà anche una rappresentanza dell'Esercito Italiano.

L'edizione 2017 della Mille Miglia ha preso il via oggi, 18 maggio, alle 14.30 da Viale Venezia a Brescia; si farà poi tappa a Parma e a Padova, oltre che all'immancabile Roma. "Per Reggio, questo appuntamento si inserisce in un calendario di eventi culturali, sportivi e di intrattenimento, consolidati e nuovi, risultato di una strategia che si propone di rendere la città e il suo territorio attrattivi e vivaci".

"Mille Miglia e famiglia Marzotto sono intrinsecamente legate".

Il percorso Il percorso delle auto in gara prevede l'attraversamento di Ponte San Giovanni (dove negli anni 30, durante la corsa era attivo un rifornimento di carburante), l'impegnativa salita di San Girolamo, via Ripa di Meana, Porta Pesa, via Pinturicchio, piazza Grimana, via Battisti, piazza Cavallotti, via Maestà delle Volte, piazza IV Novembre e Corso Vannucci.

L'Automobile Club di Roma ha deciso di accompagnare il tradizionale passaggio romano delle auto in gara con l'allestimento di una mostra fotografica "Quando corre Nuvolari - Roma dalla Mille Miglia alla Dolce Vita", diffusa presso i principali hotel ed esercizi commerciali di via Veneto, e con l'esposizione di taluni oggetti rievocativi del periodo pionieristico dell'ACI e dell'automobilismo.

Dopo il controllo e timbro si riparte verso via Emilia Santo Stefano verso Parma. Equipaggi reggiani: N. 47: Carlo Alberto Ovi, su una Amilcar CGSS del 1928, assieme allo svizzero Manoel Jolly Ad Ovi, N. 151 Fabio Becchetti con i colori della Scuderia Tricolore Jaguar HK del 1952, N. 409 Paolo Bucchi e Maria Angela Snelli su Austin Healey 1955.

Tanti vip Tra gli oltre 400 tra piloti, gentleman driver, lady e vip che porteranno in gara le più esclusive classic sport cars degli anni 30/50, spiccano i principi olandesi Pierrè e Floris Van Oranje-Nassau; lo chef Joe Bastianich; il cantante Gianni Morandi; l'attrice Anna Canakis; le modelle Jodie Kidd e Diletta Leotta; lo scrittore Richard Ford; i campioni automobilistici Arturo Merzario, Jochen Mass e Keishi Nakano; il manager della Mercedes F1 Toto Wolf e tanti altri personaggi della international high society.

Ad aprire la corsa saranno 150 auto moderne iscritte al Ferrari tribute to Mille miglia e al Mercedes-Benz Mille miglia challenge.