Nutella, apre il primo ristorante dedicato alla crema alla nocciola Ferrero

Nutella, apre il primo ristorante dedicato alla crema alla nocciola Ferrero

Curiosamente, esiste già un Nutella Cafe simile a Toronto, in Canada, ma quello di Chicago è l'unico di proprietà e gestito da Ferrero. I dati riportati nell'ultimo rapporto dell'Ocse affermano che sono 350 000 le tonnellate prodotte su base annuale tanto da far diventare la celebre crema come un esempio universale di prodotto globalizzato: le 9 fabbriche sono infatti distribuite in tutti i continenti e gli ingredienti utilizzati provengono da diverse parti del mondo. Per soddisfare tutti i desideri degli amanti di questo dolce, a Chicago verrà aperto il primo Nutella Café del mondo: questa notizia ha riscosso ovviamente un grandissimo successo.

Sono passati 71 anni da quando Pietro Ferrero, proprietario di una pasticceria di Alba, nelle Langhe, vendette il primo lotto costituito da 300 kg di Pasta Giandujot. Per questo motivo i colori e l'arredo del locale richiamano il famoso barattolo: dalla porta d'ingresso ai tavoli di colore rosso. Il locale si sviluppa su due livelli: al piano terra un'area con tavoli e tavolini, al primo piano divani rossi intorno a un camino.

Oltre ai dolci, lo staff servirà piatti tipici della cucina italiana.

E poi ancora, il croissant con la Nutella, pancakes, waffles e altre leccornie.

"Volevamo creare un mondo della Nutella per tutti gli appassionati, che possano catturare l'essenza del brand, non solo nei piatti che saranno serviti, ma nell'intera esperienza, dal momento in cui si entra nel locale" ha spiegato in una nota Noah Szporn, Head of Marketing di Nutella North America. Anche perché se sarete tra i primi 400 clienti verrete sommersi da buonissime sorprese! La fase d'apertura del posto sarà accompagnata da una campagna social che inviterà i consumatori a partecipare alla conversazione, usando l'hashtag ufficiale #NutellaCafeChicago.