Paredes: "Vincere era la cosa più importante, tutti hanno dato il massimo"

Paredes:

Ecco le sue dichiarazioni: "Siamo felici di aver battuto la squadra più forte d'Italia, vogliamo continuare a vincere".

Sono felice qua, non sono voluto andare via perché qua sono felice.

Sicuramente c'è qualche rimpianto per i punti persi, ma è andata così.

"Conoscevamo il risultato del Napoli, dovevamo rispondere e secondo me abbiamo fatto le cose giuste per vincere la partita".

Dobbiamo concentrarci a conquistare il secondo posto ora.

Abbiamo preparato la nostra gara e siamo contenti di aver fatto bene. Ma è stata brava tutta la squadra.

Oggi è stata una bela partita maschia...

Non era semplice sostituire uno come Strootman con Milan e Juve. Ti senti un co-titolare? Cerco di dare il mio contributo, dando sempre il meglio di me.

Spalletti parlava di valori, di cattiveria e di mentalità. È un po' quello che vi è mancato in alcuni segmenti della stagione?

Si è stata molto bella sia sul piano del gioco che della cattiveria.

Mi hanno fatto sentire importante, la squadra, gli allenatori quindi sono contento e spero di fare il meglio per la squadra.

Sì, mi hanno fatto sentire importante per la squadra, per i compagni e per l'allenatore.

Abbiamo vinto una partita importantissima, giocando con la migliore squadra in Italia e forse in Europa.

Sì, purtroppo abbiamo perso tanti punti per strada e questo è il nostro rimpianto.