Serie B, la classifica: Verona in A. Le retrocesse

Serie B, la classifica: Verona in A. Le retrocesse

Niente da fare per il Frosinone, costretto ai playoff malgrado la vittoria con la Pro Vercelli abbia decretato l'arrivo a pari punti a quota 74 coi gialloblù.

Per quanto concerne la bagarre riguardante i play off, sognano in grande Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia, mentre in zona retrocessione non si disputeranno i play out in quanto siano cinque i punti di differenza tra il Trapani quartultimo e la Ternana diciottesima.

Si è disputata nella serata di oggi, giovedì 18 maggio del 2017, la quarantaduesima ed ultima giornata del campionato di calcio 2016-2017 di Serie B.

I granata tornano in terza serie un anno dopo avere sfiorato la promozione in serie A. La promozione in cadetteria era arrivata alla fine della stagione 2012/13. Al 'Matusa' gli uomini di Longo si portano in vantaggio con Ciofani (13') e raddoppiano con l'autogol di Legati (28'). La Spal, già certa della promozione diretta, ha battuto 2-1 il Bari. Nella ripresa, i piemontesi accorciano le distanze con La Mantia. Prestazione magistrale della Virtus Entella che schianta il Cittadella con un perentorio 4-1. Il Carpi regola 2-0 il Novara grazie a Concas (8') e Mbakogu (36') e conquista il quarto successo consecutivo che vale il settimo posto. Trapani in Lega Pro. Il Frosinone, dopo aver sconfitto in casa la Pro Vercelli, si è garantito il terzo posto, il miglior piazzamento nella griglia dei playoff.

Quella di Calori non riesce a centrare una salvezza che, a un certo punto, sembrava a portata di mano.

A seguire entreranno in gioco Frosinone e Perugia meglio piazzate in graduatoria.