Serie B, le quote della 41^ giornata

Serie B, le quote della 41^ giornata

Alla squadra di Pazzini è bastato un pareggio 0-0 a Cesena per approdare in Serie A da secondi, dietro alla Spal. Niente da fare per il Frosinone che avrebbe dovuto sperare in una clamorosa debacle degli scaligeri (o una sconfitta del Perugia) per aprirsi le porte della massima serie. Le altre compagini che saranno impegnate negli spareggi promozione sono il Cittadella, clamorosamente sconfitto in casa dell'Entella e costretto al turno preliminare, Carpi, che uccide le ultime speranze del Novara superandolo per 2-0, e infine lo Spezia, vittorioso al Menti di Vicenza. Lo Spezia batte il Vicenza (0-1).

Poi l'improvviso crollo, le tre sconfitte consecutive e la contemporanea e miracolosa ripresa delle avversarie che, in un modo e nell'altro, nell'ultima giornata hanno vinto tutte. Il Perugia batte la Salernitana (3-2).

RETROCESSIONE DIRETTA - Dopo Pisa e Latina, la terza dovrebbe essere il Vicenza, che è a -3 dal Trapani: pari lo scontro diretto, contro il Vicenza c'è la differenza reti che è peggiore di 9 gol in più. La gara di stasera contro lo Spezia era stata interrotta dal direttore di gara per nove minuti, a causa del lancio di fumogeni in campo che aveva impedito la continuazione della partita vista la scarsa visibilità. Ma l'Avellino ha bisogno di vincere e al 71' Ardemagni pareggia di testa segnando il suo 13° centro stagionale. Agli uomini di Castori, invece, è necessario almeno un punto per mettersi al riparo da qualsiasi sorpresa. Sono in programma sfide decisive sia per le zone di vertice, sia per quello che riguarda la zona salvezza, a cui la Ternana è ovviamente interesata da vicino.

Definite anche le compagini che si affronteranno ai playout per non scendere in Lega Pro: Trapani e Ternana proveranno a salvarsi all'ultimo round. Insomma unasfida da dentro o fuori vietata ai deboli di cuore. Grazie al successo contro il Bari, infatti, la Spal chiude la propria stagione da capolista, concludendo al meglio un campionato di Lega B sorprendente e particolarmente emozionante dalla prima all'ultima giornata.