Vasco Rossi a Castellaneta Marina "Non mi fermo, ora Modena Park"

Vasco Rossi a Castellaneta Marina

"La storia non finisce al 'Modena Park', anzi, comincia proprio da qui". Vasco si esibirà il primo luglio nel parco Enzo Ferrari di Modena con il suo "Modena Park" e per l'occasione festeggerà i suoi 40 anni di musica.

Vasco Rossi sta raggiungendo il record di vendite per una sola data di concerto. In Puglia, terra che ormai ha scelto come sua seconda casa, il rocker di Zocca si racconta attraverso il successo Colpa d'Alfredo, che ha segnato la sua svolta rock. Insomma, Vasco supera Ligabue, che per Campovolo nel 2005 è arrivato a 165 mila biglietti, e gli A-Ha.

Il Blasco potrebbe arrivare a staccare 213 mila biglietti (anche se si arriverà a 220 mila presenze tra omaggi, sponsor e inviti) e a lui andrà il primato assoluto.

Per chi non riuscisse ad acquistare gli ultimi 20mila biglietti in vendita, on line dal 23 maggio, si potrà seguire anche live da 140 cinema di tutta Italia che trasmetteranno la diretta del concerto. Il Parco Ferrari di Modena porà ospiare soltanto duecentoventi mila spettatori, una cifra proporzionata anche agli abitanti di Modena che amontano a centoottanta mila. È la prima volta in Europa che si usa questa tecnologia abbinata al biglietto di uno spettacolo musicale, ma non è questo l'unico aspetto innovativo di un concerto che durerà tre ore e mezza e che si calcola saranno in molti a non poter vedere dal vivo. E non è stato facile selezionarli tra le 176 canzoni scritte fino a qui e pubblicate in 17 album originali dal 1978. A Modena, poi, non mancherà il mitico duello di chitarre anni '90 con Maurizio Solieri e Andrea Braido che fece parte della band fino all'arrivo di Stef Burns.

Nella serata di giovedì 29, giorno in cui sono previste le prove generali, con ingresso a invito per un numero definito di membri del fan club, per ragioni di pubblica sicurezza saranno possibili ulteriori modifiche alla viabilità che verranno comunicate nei giorni immediatamente precedenti.