Fincantieri, la maggioranza di Stx France per 79,5 milioni

Fincantieri, la maggioranza di Stx France per 79,5 milioni

Fincantieri ha firmato l'accordo di compravendita per l'acquisizione del 66,66% del capitale di STX France che controlla i cantieri francesi di Saint Nazaire dalla coreana STX, in procedura fallimentare a un prezzo di acquisto per la quota oggetto dell'operazione di 79,5 milioni di euro, che Fincantieri pagherà tramite risorse finanziarie disponibili. Eventuali modifiche alle previsioni del piano industriale 2016-2020 di Fincantieri saranno valutate e comunicate alla luce del perfezionamento degli accordi tra i futuri azionisti di Stx Ffrance. "Sembra - ha aggiunto - che ci sia stata una battaglia".

Bilancio che, dopo anni in rosso, si è chiuso con il ritorno all'utile per il colosso navalmeccanico. "E' un'operazione ancora più innovativa di quella francese", ha concluso Massolo. Il parere dei sindacati "non è vincolante, abbiamo visto che non c'è mai stato voto favorevole anche per tutte le altre acquisizioni fatte da altri paesi in Francia", ha spiegato l'AD di Fincantieri Giuseppe Bono.

Competizione Europa vs Resto del Mondo.

"L'Europa ha la necessità di consolidare la propria industria: la competizione al proprio interno nuoce all'Europa stessa". "Siamo il primo costruttore navale europeo e dobbiamo crescere - ha detto Bono riferendosi specificatamente a Fincantieri - La sfida per il futuro è spingere ancora di più sulla strada del consolidamento dell'industria europea".

"Mogherini - ha ricordato Bono - ha detto che si dovrebbe partire con l'unificazione degli stati maggiori della difesa in Europa. Potremmo essere i primi a dare indicazione all'Europa che questa è la strada: l'Europa è nata pere evitare le guerre e mettere insieme le economie". Stx France ha 2.600 dipendenti e nel 2016 ha registrato ricavi per 1,4 miliardi di euro.

"Un utile di 763mila euro, al netto di imposte e oneri finanziari, è uno tra i dati più significativi del progetto di bilancio relativo all'esercizio 2016, approvato oggi dal Consiglio d'Amministrazione di "AMIU S.p.A. Taranto" presieduto dal dottor Carmine Pisano".