Lutto nel mondo della Tv, è morto Daniele Piombi

Lutto nel mondo della Tv, è morto Daniele Piombi

Tv italiana in lutto: è morto Daniele Piombi, uno dei volti più famosi della nostra televisione. Suo padre era un istruttore del Ministero della pubblica istruzione e la madre professoressa. Era nato nel 1933 a San Pietro in Casale, nel Bolognese. Abitò per lungo tempo a Reggio Emilia, quindi studiò Scienze Politiche all'Università di Firenze, dove ebbe come docente il futuro ministro Giovanni Spadolini. Lascia la moglie Mirella sposata nel 1980 e due figli, Caterina e Marco.

Muore [1] a 83 anni, a Milano il 18 maggio 2017. Il suo amore per il giornalismo e per lo spettacolo risale agli anni dell'Università, quando Piombi ha iniziato a esibirsi in riviste studentesche. Poi grazie all'incontro con un impresario modenese, presentò una tournée dei sei cantanti in gara al Festival di Sanremo 1956. Quindi, mosso dalla volontà di vivere un'esperienza internazionale, si è trasferito a Londra per 4 anni, dove ha imparato l'inglese e ha svolto i lavori più disparati. Nel 1960 ha inventato il "Premio Regia Televisiva", manifestazione che attribuisce i cosiddetti Oscar TV. Nel 1990 aveva invece partecipato alla parodia dei Promessi sposi con il trio Lopez-Solenghi-Marchesini. Conduce diversi programmi, dal Canzoniere italiano ad Anteprima Sanremo, e commenta l'Eurovision Song Contest per la Rai nel 1988.

Nell'estate del 1995 ha presieduto una giuria di vip nella trasmissione di Rai 1 Stelle sull'acqua, condotta da Carmen Russo e Nino Frassica.

Nel 1998 ha condotto su Rai 1 'Linea bianca', programma dedicato alle località montane italiane.

L'annuncio è stato dato dalla sua pagina Facebook ufficiale "Oggi, la Televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti". E' stato l'ideatore del Premio Regia Televisiva, gli Oscar Tv.