Milan, Fassone: "Prima rinforziamo la squadra, poi penseremo al bilancio".

Milan, Fassone:

Poi eventualmente arriveranno altri aggiustamenti nel mese di agosto. Le decisioni sono state prese da Fassone e Mirabelli in ottica di una riorganizzazione del vivaio rossonero. RossoneriSport ripiana le perdite e delibera un aumento di capitale per 60 milioni. Se da una parte restano alcuni dubbi su Yonghong Li e soci per le loro esperienze pregresse non così chiare nell'ambito della finanza, la dirigenza italiana sta invece mettendo tutti d'accordo.

Il Milan chiude il bilancio con una passività di 74.9 milioni ma per far ripartire la macchina ha bisogno di forti investimenti e quindi i conti non miglioreranno a breve. E' stata premiata come "China Top Brand" e "Product Exempted from Quality Surveillance Inspection". Ieri Fassone ha rivelato pubblicamente che il Milan è pronto a spendere, a rinforzarsi, a costruire già da questa estate una squadra competitiva e forte grazie al 'super' budget a disposizione che dovrebbe attestarsi tra i 140-150 milioni di euro oltre ai soldi ricavati da eventuali cessioni onerose. Abbiamo previsto anche un aumento nel costo degli stipendi. Vogliamo ritornare primi per quello che riguarda il settore commerciale.

Il progetto stadio: "Entro 4 anni vogliamo avere il nostro stadio". Il dirigente rossonero non ha parlato espressamente di un nuovo stadio, ma ha parlato genericamente di un impianto ci circa 50/60mila posti (che sia San Siro o uno nuovo) capace di produrre ricavi doppi rispetto ad esempio allo Juventus Stadium. "Ho parlato con la UEFA, ma non del discroso stadio, perchè si tratta di ricavi che mi aspetto di avere più avanti". Fin quando non ci sarà uno stadio di proprietà o uno stadio in cui il Milan possa giocare da solo, non è detto che San Siro non possa svilupparsi meglio: la prima cosa da fare è riportare i tifosi allo stadio.

Il Milan, che nelle ultime due giornate di campionato cercherà di artigliare la qualificazione all'Europa League, sembra già molto attivo sul mercato.