Napoli, rinnovo Mertens: clausola da 35 mln dal 2018

Napoli, rinnovo Mertens: clausola da 35 mln dal 2018

"Vogliamo raggiungere tutti i record possibili, se finiremo secondi bene altrimenti ci saremmo tolti grandi soddisfazioni". E' un match difficile per noi. Per provare, il prossimo anno, l'assalto allo scudetto sfuggito in questa stagione, in cui sta inseguendo anche il titolo di capocannoniere.

Gli agenti di Dries Mertens sono a Roma per firmare il rinnovo del contratto del loro assistito. Fresco di rinnovo: "Sono contento e soddisfatto, ma la mia testa in questo momento è alla Fiorentina". Giocano con un modulo che per noi è problematico.

POSSIBILI SCELTE - Allan è in dubbio per un affaticamento muscolare, anche se non è grave. Non vorremmo rischiare, valuteremo domani mattina se è il caso di correre il rischio. "Penso alla Fiorentina, non riesco a pensare alla soddisfazione di quella precedente".

Il Napoli ha accettato molte delle richieste del calciatore.

Su cosa bisogna far leva per stimolare la squadra, considerando che molto dipende dalla Roma? Sarri, commentando le parole di Carlo Ancelotti che ha ricordato il peso dei fatturati nella possibilità di vincere, ha detto: "E' normale, come nella vita chi ha più soldi può comprare la macchina più lussuosa". E' normale ma per fortuna non matematico. C'è rammarico per i goal presi per errori clamorosi, ma come tiri verso la nostra porta siamo dietro la Juve. Il merito della crescita di questo gruppo è esclusivamente dei giocatori. "Il sogno rimane nostro". Magari arriveranno critiche per il terzo posto, ma arriveranno da chi a inizio stagione pensava che potessimo chiudere quinti.

Sulla difesa: "Da sempre si dice che fa acqua, è evidente che abbiamo preso 3-4 gol in più dell'anno scorso".