Probabili formazioni Chievo-Roma, rientra Strootman. Dzeko di nuovo a disposizione

Probabili formazioni Chievo-Roma, rientra Strootman. Dzeko di nuovo a disposizione

Per Luciano Spalletti nessun pericolo di cali di concentrazione.

Duello per il secondo posto, con una piccola, piccolissima, finestra aperta anche sul primo. Dzeko sta bene, è a disposizione. Sebbene ancora la Roma, ma anche il Napoli, non sia tagliata fuori matematicamente dalla corsa scudetto, il mister Spalletti ha affermato che 'Il campionato lo vince giustamente la Juventus, si è fatta trovare sempre pronta, ha fatto grandissimi numeri'. Hanno un'idenità ben precisa sviluppata in velocità.

Non solo, per i giallorossi la vittoria sui bianconeri ha lasciato ancora aperta la finestra-scudetto, con soli quattro punti di distacco dalla capolista. A noi non cambia nulla, per far avverare il miracolo noi dobbiamo vincere le prossime due partite. Vogliamo avere la possibilità di giocare nella competizione più bella del calcio. La seconda classificata avrà vinto il campionato dei "normali", dietro alla Juventus marziana: una magra consolazione per i tifosi, che nella Capitale non vedono alzare un trofeo dal 2008 (la Coppa Italia, allenatore Spalletti), non per le società che si garantirebbero un bel po' di milioni con l'ingresso diretto in Champions. Le gare che mancano ci possono liberare da qualche brutto risultato, da qualche rimorso stagionale: "sono partite che possono ridarci la felicità". No. Quest'anno si son vinte tutte e 4. L'allenatore della Roma riserva in conferenza stampa l'ennesima stoccata al numero dieci giallorosso: "lui è il simbolo della nostra squadra, è una leggenda". Devo fare delle scelte e qualche volta l'ho penalizzato. Tra i nomi accostati ci sono tanti che hanno la storia e il blasone per poter allenare alla Roma. Io devo essere più bravo di loro se voglio rimanere: "è confrontandosi ad alti livelli che si va oltre l'ostacolo".

Spalletti che non cade nel tranello di parlare del futuro: "Il futuro allenatore dell'Inter, il futuro allenatore della Roma non ce ne deve fregare niente, ci deve fregare solo del Chievo, Chievo e basta". Vittoria esterna contro il Genoa lo scorso 30 aprile per gli uomini di Maran, che hanno poi pareggiato in casa contro un Palermo che nelle ultime settimane ha comunque conquistato punti anche contro avversari inaspettati, quindi pareggio sul campo della Sampdoria. Per quanto riguarda me e la squadra, il futuro dipende dalla vittoria di domani'.