Termini paralizzata da un blocco elettrico. Treni fermi

Passeggeri in attesa anche alla stazione Ostiense. Per cercare una soluzione immediata, è stato richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. Intanto tutti i treni sono bloccati, sia in entrata che in uscita. L'incendio, esploso poco dopo le 19, ha paralizzato il servizio: sospese le partenze e gli arrivi dei treni, spenti i display e migliaia di passeggeri bloccati sulle banchine.

I treni sono rimasti fermi per più di due ore a Termini e nelle altre principali stazioni di Roma, tra cui Tiburtina e Ostiense. Un annuncio ha previsto un ritardo per tutti i treni di almeno 120 minuti. E' quanto scrive Rete ferroviaria italiana nel proprio sito. Il problema sarebbe di natura elettrica, forse dovuto a un cortocircuito. "In corso la riprogrammazione - si legge ancora - dell'offerta commerciale con ritardi, cancellazioni e limitazioni di percorso". Per fortuna, l'ipotesi è stata prontamente scongiurata. Gli operatori hanno verificato la piena funzionalità dei sistemi informatici e hanno ripreso il controllo del traffico ferroviario.

Per un guasto tecnico alla stazione di Roma Termini, il traffico ferroviario nel Nodo di Roma è sospeso dalle 19.10.

I tecnici di RFI concluse le operazioni di riparazione del guasto sono al lavoro per stabilire le cause del guasto.