Università di Southampton offre 4mila € a chi si fa infettare dalla pertosse

Università di Southampton offre 4mila € a chi si fa infettare dalla pertosse

Annuncio choc dell'università di Southampton che offre ben 4mila euro a chi, volontariamente, vuole farsi infettare con il batterio della pertosse allo scopo di ottenere informazioni scientifiche nell'ambito di un progetto per migliorare gli effetti del vaccino. I soggetti, secondo quanto riportato dalla Bbc, dovranno vivere in isolamento per 17 giorni.

I partecipanti. I ricercatori fanno sapere di essere alla ricerca di 35 giovani tra i 18 e i 45 anni che devono essere sani e ai quali verrà inserito il batterio nel naso.

Come ha spiegato il coordinatore della ricerca Robert Read, "Vogliamo scoprire che cosa c'è di speciale in queste persone e perché non possiamo essere tutti portatori sani".

Le "stanze della tosse" - I ricercatori, oltre ad analizzare i fluidi nasali dei soggetti coinvolti, li faranno sostare in particolari "stanze della tosse" dove verrà chiesto loro di parlare, tossire e cantare per capire i meccanismi di diffusione del batterio attraverso le gocce di saliva. Quando entreranno in contatto con il personale medico o visitatori dovranno indossare una mascherina sulla bocca per assicurarsi di non infettare altre persone. Inoltre, il coordinatore sottolinea che lo studio è sicuro oltre che eticamente corretto e i volontari potranno abbandonarlo in ogni momento. La pertosse è una malattia mite negli adulti che si confonde con una normale tosse, che può durare mesi: per i bambini sotto i 5 anni, invece, diventa una malattia pericolosa e potenzialmente mortale per le gravi difficoltà respiratorie. Purtroppo anche nelle popolazioni vaccinate sta lentamente ritornando questa malattia, poichè dopo un trentennio dalla somministrazione di questo vaccino si stanno registrando delle perdite progressive di immunità.