Alitalia, nessun accordo coi sindacati. Cigs a zero ore

Alitalia, nessun accordo coi sindacati. Cigs a zero ore

"Gli scioperi di venerdì d'estate sono da irresponsabili". "Ha detto bene il commissario Gubitosi parlando dell'ipotesi di uno sciopero fatto contro le low cost che danneggerà soprattutto Alitalia", ha commentato il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. "I primi 15 della mattinata sono stati regolari e tutti gli intercontinentali voleranno", ha assicurato.

Il commissario dice la sua anche sulle manifestazioni di interesse per Alitalia: "Gli acquirenti interessati sono 33 e nei prossimi giorni, si aprirà la data room che prelude alla richiesta di indicazioni sulle intenzioni degli interessati e quindi alle offerte non vincolanti".

In vista della riunione di oggi al Ministero del Lavoro proprio sulla procedura di cassa aperta da Alitalia, la Filt-Cgil ha chiesto all'azienda un "serio ripensamento" sulla cigs a zero ore. Gubitosi, corregge al rialzo la cifra di 32 interessati resa finora pubblica da Alitalia e aggiunge: "Il nostro obiettivo è la vendita in blocco". Per salvare la compagnia, infatti, i commissari straordinari di Alitalia stanno cercando di ridurre tutti i costi "e questo purtroppo non ci permette di non fare la cig". "La sicurezza - ha assicurato - è l'unica cosa che non toccheremo mai. Volando preferirei sempre volare con un pilota Alitalia".

"Circa il 25% dei quali - osserva Gubitosi - e' stato o sara' avvicendato entro giugno, in un'ottica di discontinuita' con il passato".