GERUSALEMME/ Poliziotta di 22 anni accoltellata a morte: uccisi i 3 aggressori

GERUSALEMME/ Poliziotta di 22 anni accoltellata a morte: uccisi i 3 aggressori

Una guardia di frontiera è deceduta in ospedale a seguito delle ferite riportate durante l'aggressione.

Una rivendicazione subito smentita: è Hamas che rivendica l'attentato: "Le affermazioni dell'Isis - ha detto Izzat El-Reshiq, citato dai media - sono un tentativo di confondere le acque". Lo ha reso noto la polizia israeliana spiegando che ci sono persone ferite e quattro morti. L'attacco di via Suleiman, invece, ha visto protagonisti due terroristi, armati non solo di coltelli ma anche di un fucile tipo Gustav che - fortunatamente - si è inceppato, altrimenti l'esito sarebbe stato tragico. "L'attacco è stato condotto da tre leoni (.) e non sarà l'ultimo", si legge nel dispaccio di pubblicato dal sito web specializzato nel monitoraggio del terrorismo "Site". I fatti sono avvenuti - hanno fatto notare in molti - nella sera del terzo venerdì di Ramadan e all'inizio dello shabbat, il riposo ebraico. Una poliziotta di 20 anni sarebbe in gravi condizioni.

I tre palestinesi che sono stati uccisi dalla polizia hanno 18, 19 e 30 anni.

In entrambi i casi, la polizia di Gerusalemme ha reagito esplodendo alcuni colpi d'arma da fuoco che hanno abbattuto i tre attentatori.

Secondo una prima ricostruzione fornita dalla polizia israeliana, nel primo assalto, quello alla Porta di Damasco, un palestinese ha accoltellato la poliziotta e poi è stato ucciso da altri agenti israeliani.