Canicattì, 22enne accoltellato a morte fuori dal pub. Difendeva la compagna

Canicattì, 22enne accoltellato a morte fuori dal pub. Difendeva la compagna

La giovane vittima avrebbe infatti preso le difese di una donna di 38 anni dalle pesanti pressioni del giovane che con continui apprezzamenti avrebbe importunato ripetutamente la donna.

Si chiamava Marco Vinci e aveva solo 22 anni, il bracciante agricolo di Canicattì (Agrigento), morto dopo essere stato accoltellato davanti ad un pub del paese.

Durante questo nuovo alterco, il bracciante ventiduenne è stato colpito con delle coltellate.

In seguito agli apprezzamenti (piuttosto spinti secondo alcuni testimoni) è sorte una lite fra Vinci e Daniele Lodato (34 anni): una rissa sfociata in tragedia con il 22enne rimasto accoltellato all'addome e allo sterno. Un'autoambulanza del 118 lo ha condotto all'ospedale Barone Lombardo, ma non c'è stato nulla da fare per il giovane, morto - come riportato da Il Giornale di Sicilia - durante il trasporto. I carabinieri hanno ricostruito l'accaduto e hanno fermato il presunto responsabile: D. Marco Vinci ucciso per difendere un'insegnante: arrestato Daniele Lonato Canicattì.