Portogallo: incendio boschivo, 19 morti

Portogallo: incendio boschivo, 19 morti

Apocalisse in Portogallo, vasto incendio uccide 39 persone - Sono almeno 39 le persone sono morte nell'incendio che da sabato sta devastando le aree boschive attorno alla cittadina di Pedrógão Grande, nel centro del Portogallo a circa 150 chilometri a nordest di Lisbona. Nel bilancio si segnalano una anche ventina di feriti, tra i quali 14 in gravi condizioni, e due dispersi. Anche dei vigili del fuoco sono rimasti lievemente intossicati. Non è ancora nota la causa del rogo.

Si tratta dell'incendio col numero di vittime più alto degli ultimi anni in Portogallo: nel 2003, ad esempio, 20 furono le vittime di incendi divampati in diverse località del Paese. Secondo le autorità il numero delle vittime potrebbe salire.

"In questo momento abbiamo la conferma di tanti, troppi morti", ha detto il segretario di Stato del ministro dell'Interno, João Gomes. Lo stesso Gomes aveva confermato che tutte le vittime dell'incidente sono civili. I forti venti che interessano la zona hanno reso difficile il lavoro ai vigili del fuoco, visto chele fiamme si sono propagate con violenza. Le prime immagini che arrivano dal Portogallo sono davvero tragiche: le fiamme stanno divorando tutto, molte persone continuano a chiedere aiuto e altre si rendono conto di essersi salvate solo per un miracolo.