Shuhei Yoshida: non vengono comunicate date per evitare i rinvii

Shuhei Yoshida: non vengono comunicate date per evitare i rinvii

I rinvii sono ormai una cosa molto molto comune all'interno dell'industria videoludica. Basti pensare a Final Fantasy XV, The Witcher 3 o, più recentemente, L'Ombra della Guerra e Red Dead Redemption 2.

Shuhei Yoshida, Presidente di Sony Worldwide Studios, è intervenuto su uno degli aspetti che meno è piaciuto ai videogiocatori, in occasione dell'E3 2017 tenutosi a Los Angeles: la mancanza di date di lancio.

"Si tratta di una cosa davvero intenzionale, abbiamo annunciato in passato date d'uscita per cui abbiamo dovuto scusarci e ricorrere al rinvio. Troppe. Per questo motivo, abbiamo deciso di prendere questa decisione" - esordisce Yoshida - "I giochi per PlayStation 4 sono giganteschi, richiedono tantissimi lavoro, ed è facile, anche per le Software House più esperto, sbagliare le previsioni relative al lancio".

Cosa ne pensate di questa decisione?

La compagnia nipponica ha già da tempo dichiarato di voler cambiare il suo modus operandi, evitando di comunicare delle precise date di lancio quando non si possiede ancora la sicurezza di poter mantenere fede alla parola data.