Tsunami in Groenlandia: onde sulla costa, 4 dispersi

Tsunami in Groenlandia: onde sulla costa, 4 dispersi

Un sisma di magnitudo 4 e un conseguente tsunami si sono abbattuti sulla Groenlandia e hanno costretto i residenti a lasciare le abitazioni. L'onda anomala è stata presumibilmente provocata da un terremoto di magnitudo 4. I sismologi statunitensi sostengono che per questa zona il terremoto è un "fenomeno non consueto" soprattutto con energie di questo livello che - tenendo conto della sismicità di altre parti del mondo - possono comunque sembrare relativamente lievi.

Anche il meteorologo Trine Dahl Jensen - riferisce la Bbc - ha dichiarato all'agenzia danese Ritzau che un terremoto del genere che colpisce la Groenlandia "non è normale" ed ha avvertito del rischio della possibilità che possa nascere uno sciame sismico. "Quattro persone sono disperse", ha annunciato la televisione locale Knr citando il capo della polizia Bjorn Tegner Bay in una conferenza stampa nel territorio autonomo danese. Non ci sono morti accertati ma, 11 case sono state spazzate via nel villaggio di Nuummannaq, una piccola isola sopra il Circolo polare artico.