Yoko Ono sarà riconosciuta come co-autrice di "Imagine"

Yoko Ono sarà riconosciuta come co-autrice di

Dopo meno di 50 anni dalla sua publicazione, alla vedova di John Lennon, Yoko Ono, vengono riconosciuti i diritti sul testo di Imagine, una delle canzoni simbolo di tutta la carriera del primo tra i Beatle.

In sedia a rotelle per una malattia "influenzale" Yoko ha participato alla cerimonia accompagnata dal figlio Sean. La decisione è stata presa nel corso del meeting annuale della National Music Publishers Association a New York, secondo l'annunio del CEO David Israelite. Yoko Ono è stata finalmente riconosciuta come autrice di Imagine, la celebre canzone che ha reso giustizia alla carriera da solista dell'ex membro dei Beatles.

L'inno di Lennon fu pubblicato nel 1971 e, almeno inizialmente, Yoko Ono e Phil Spector erano accreditati come co-produttori, almeno fino ad oggi. In un componimento si invita continuamente il lettore a immaginare situazioni differenti, esattamente come accade nella canzone, anche se i versi di Ono sono più enigmatici rispetto a quelli di Lennon. Lo stesso Lennon, nel 1980, durante un'intervista, aveva dichiarato che la compagna meritava un credito e riconoscimento per la canzone, in quanto la sua influenza e la sua ispirazione avevano profondamente cambiato le sorti del pezzo.

L'emozione di questo riconoscimento è stata palpabile nella sala, tanto che la musicista ha affermato commossa: "Questo è il momento migliore della mia vita".

L'aggiunta del nome di Yoko come coautrice ha provocato polemiche oltre ad avere ovviamente risvolti legali.