Arrivano i bollettini di pagamento, ma è una truffa

Arrivano i bollettini di pagamento, ma è una truffa

Con caratteri minuscoli è indicato che si tratta di un servizio di pubblicazioni dei dati aziendali al costo mensile di 71 euro per due anni.

Con l'obiettivo di moltiplicare e rendere effettive le possibilità di crescita economica ed occupazionale favorendo l'incontro tra domanda e offerta di lavoro, la Camera di commercio di Vibo Valentia ha predisposto una programmazione di interventi mirati all'orientamento e alla formazione tecnico-pratica riservata ai giovani e da attuare in stretto collegamento con il sistema scolastico locale.

Certamente questi sono solo alcuni dei questiti che vi sarete posti quando vi siete visti arrivare questo bollettivo a mezzo postale.

La Camera di commercio ricorda che il 30 giugno scade il pagamento del diritto annuale 2017 dovuto dalle imprese iscritte al Registro delle Imprese. "Queste richieste - precisa l'ente di Via Verdi - non hanno nulla a che fare con la Camera di commercio e con i suoi adempimenti".

Gli uffici relazioni con il pubblico chiariscono che le Camere non inviano mai bollettini di pagamento alle imprese e in alcun modo promuovono attività e servizi di natura commerciale, ma operano normalmente attraverso le proprie sedi nel rispetto di tutte le leggi. Inoltre, non emettiamo pagamenti di tale importo: è una cifra spropositata che forse viene emessa per Spa o ditte molto grandi.

TREVISO La Camera di Commercio Delta Lagunare e la Camera di Commercio di Treviso-Belluno a seguito dell'aumento dei casi di truffa segnalati dalle imprese, invita tutte le aziende delle province di Venezia e Rovigo e di Treviso e Belluno a fare attenzione a bollettini di pagamento, pubblicità ingannevoli e telefonate sospette che utilizzano denominazioni facilmente confondibili con quelle della Camera di Commercio. Dunque, bisogna denunciare alla polizia postale la cosa, o stracciare il bollettino e buttarlo nell'apposito contenitore della carta straccia.