Bergamo, donna investe lo stalker che la perseguitava

Bergamo, donna investe lo stalker che la perseguitava

Questa volta la vicenda si è svolta a Bergamo e protagonisti sono stati un uomo e una donna. Sembra che la donna, 44enne, lo conoscesse e che da tempo il quarantenne la infastidisse in modo pesante. L'episodio sarebbe avvenuto attorno alle 8 di mattina a Villongo, provincia di Bergamo, in via Roma.

Ma l'uomo avrebbe assunto spesso un atteggiamento infastidito e ossessivo verso la donna. A quel punto, lei per provare a scappare dall'uomo (che secondo la sua testimonianza era in possesso di un coltello) lo ha travolto con l'auto. Nella fuga e nella concitazione del momento, essendo la donna in preda al panico, ha investito il suo aggressore e lui è morto poco dopo per le ferite riportate. Ora i Carabinieri sono a lavoro per cercare di ricostruire nel dettaglio la dinamica dei fatti.

Sul posto si sono precipitati i mezzi di soccorso e i carabinieri che stanno indagando sull'accaduto e facendo i rilievi del caso: la polizia locale di Villongo ha chiuso al traffico la zona. E soprattutto verificare il racconto della donna, per stabilire con certezza come siano andate realmente le cose. Poco dopo l'investimento è deceduto.

Rivelando anche qualche dettaglio in più.

Lui l'ha minacciata, armato di un coltello.