Giornata nazionale dei piccoli musei al MULA+

Giornata nazionale dei piccoli musei al MULA+

"Ora - prosegue Dall'Ara - la prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei sta mostrando qualcosa di nuovo e di diverso: la voglia di sperimentare nuovi modelli di rete, di mettersi assieme per fare quello che da soli si fatica a realizzare: dalla gestione e promozione di un itinerario, alla creazione di proposte di visita fuori dall'ordinario, all'organizzazione di eventi trasversali, alla gestione di marchi territoriali, alla costruzione di doni per i visitatori, al di fuori della logica dei gadget e della cultura del merchandising". "Sarà una giornata dedicata ai visitatori - commenta il sindaco Francesco Landi, appena confermato nella carica - che saranno accolti con un dono, un gesto di accoglienza, che racchiuda in sé la passione che ha dato vita al museo e che ne permette l'apertura". Il Museo dell'Acqua ripercorre la storia di questo elemento attraverso la visita alle fonti, al sistema di bottini e a tutti i manufatti che portavano l'acqua in città.

Per chi fosse interessato a conoscere APM il sito di riferimento è www.piccolimusei.com, una vetrina in cui si possono scoprire i bellissimi e speciali piccoli musei accoglienti d'Italia che aderiscono all'Associazione. Aderendo a questa iniziativa si vuole sottolineare il valore che hanno i piccoli musei in senso culturale e sociale, quali custodi di tradizioni, identità locali e aggregatori di culture. Oppure il Museo della Casa Contadina, in Sicilia, che ricostruisce nei minimi dettagli la casa "terrana" di fine Ottocento: arredi e suppellettili tipici, oltre che attrezzi e utensili da lavoro, tutto per conservare la memoria storica del territorio.

L'obiettivo condiviso è quello di promuovere la conoscenza dei piccoli musei, la valorizzazione dell'idea del piccolo museo come luogo della comunità, nonché quello di rafforzare un marketing capace di far leva sulla qualità dell'accoglienza e delle relazioni.

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, con il Comune di Salerno e la Fondazione della Scuola Medica Salernitana, partecipa alla prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei.