Londra: un furgone travolge passanti davanti alla moschea di Finsbury Park

Londra: un furgone travolge passanti davanti alla moschea di Finsbury Park

Nella notte un furgone ha travolto dei fedeli musulmani all'uscita di una moschea a Finnsbuy Park, dove si era conclusa da poco la preghiera serale del Ramadan.

"Un terribile attacco terroristico contro persone innocenti".

I miei pensieri e le mie preghiere vanno a tutte le persone coinvolte.

Londra - Furgone piomba sulla folla a Londra.

L'assalitore alla guida del mezzo, un 48enne, è stato arrestato e viene descritto come "un uomo bianco e senza barba", "grosso, fisicamente forte e chiaramente inglese". L'uomo - riporta l'agenzia Pa - pare abbia reagito violentemente, venendo a suo volta colpito da pugni e calci. Il vice governatore della Virginia, Ralph Northam, che ha appena vinto la nomination democratica per le elezioni da governatore, si è dichiarato "profondamente scosso" da questo omicidio: "non c'è assolutamente spazio per questo tipo di violenza nel nostro stato, ogni cittadino della Virginia deve sentirsi al sicuro e ben accolto nella nostra comunità e nessun genitore dovrebbe vivere una tragedia del genere". La presenza di controlli nei luoghi di culto di Londra, infatti, è stata aumentata, anche a causa dell'aumento dei crimini di odio nei confronti dei musulmani, seguiti ai recenti attacchi terroristici.

La prima segnalazione alla polizia è arrivata quando a Londra erano trascorsi venti minuti dopo la mezzanotte, all'una e venti e in Italia.

La moschea di Finsbury Park ha avuto in passato pessima fama. Aleggia l'ombra di un possibile doppio standard di giudizio. Il conducente ha urlato che voleva "uccidere tutti i musulmani", ha raccontato un testimone, citato dai media britannici. "E' un attacco terroristico, come lo abbiamo chiamato a Manchester, a Westminster e a London Bridge", ha aggiunto Kozbar. Il Muslim Council of Britain, riferimento istituzionale della grande comunità musulamana del Regno Unito, ha sottolineato che i fedeli musulamni sono stati colpiti "deliberatamnete" e dopo qualche ora dall'accaduto, in una nota ha rimarcato: "Si è trattato di una violenta manifestazione d'islamofobia", chiedendo un rafforzamento della vigilanza attorno alle moschee.

Si è detto "totalmente scioccato" Jeremy Corbyn, leader dell'opposizione laburista, deputato del collegio di Islington North, di cui Finsbury Park fa parte.