Londra, veicolo sulla folla a Finsbury Park: un morto, arrestato un sospetto

Londra, veicolo sulla folla a Finsbury Park: un morto, arrestato un sospetto

L'uomo è stato portato in ospedale, dove sarà sottoposto a una valutazione psicologica. A confermarlo Scotland Yard. Secondo il Muslim Council of Great Britain, un'importante organizzazione che raccoglie migliaia di musulmani sul suolo inglese, l'attacco è stato "guidato dall'islamofobia"; mentre l'analoga Muslim Welfare House (che ha sede lì vicino) ha invitato alla calma.

La premier Theresa May è stata informata dell'accaduto e ha commentato: "Il mio pensiero va a chi è stato colpito in questo terribile incidente". "Urlava "ucciderò tutti i musulmani, ucciderò tutti i musulmani".

Basu lo ha definito "un attacco a Londra", invitando i londinesi a "unirsi contro il terrorismo, contro gli estremisti". "A causa della natura di questo incidente, le risorse di polizia sono state dispiegate in più forze al fine di rassicurare le comunità e in particolare coloro che osservano il Ramadan", dice la nota della polizia.

Pochi minuti dopo la mezzanotte, un furgone ha investito diverse persone nella zona di Finsbury Park, quartiere del centro-nord di Londra. La Bbc riferisce che sul posto sono arrivati anche "funzionari dell'antiterrorismo" per partecipare alle indagini.

Le testimonianze confermano la stessa impressione.

Un furgone è piombato su un gruppo di persone fuori da una moschea di Londra.

Il conducente del furgone, un uomo di 48 anni, è stato bloccato subito dopo l'attacco.

"Voglio uccidere tutti i musulmani". L'autista, prima che venisse arrestato dalla polizia, ha urlato frasi di odio contro la folla radunata davanti alla moschea.

Attorno alla moschea, in ogni caso, l'atmosfera è d'angoscia, con segnali crescenti di collera. Anche l'imam di Finnsbury, Mohammed Kozbar, ha parlato apertamente di "atto terroristico, come a Manchester, a Westminster o a London Bridge".

Si è detto "totalmente scioccato" Jeremy Corbyn, leader dell'opposizione laburista, deputato del collegio di Islington North, di cui Finsbury Park fa parte. Dopo l'attacco sarebbe sceso dal furgone per accoltellare i presenti, ma sarebbe stato arrestato.