Motociclista dimentica moglie durante sosta - se ne accorge dopo 40km

Motociclista dimentica moglie durante sosta - se ne accorge dopo 40km

E allarmato ha chiamato il 112. Anzi, non ci è mai salita: pare infatti che dopo una sosta, il centauro sia ripartito senza mai far salire la moglie sul sellino posteriore.

Ha telefonato ai carabinieri perché, durante un giro in moto, si è accorto di avere perso la moglie.

Mentre lo sconsolato centauro parlava con i carabinieri della Aliquota Radiomobile della Compagnia dell'Arma di Chieri, giunti prontamente sul posto per calmarlo e ricostruire, assieme a lui, l'itinerario percorso così da avviare le ricerche della donna, lo stesso ha ricevuto una chiamata sul cellulare da parte di un numero sconosciuto.

L'uomo di 59 anni ha detto di trovarsi a Chieri in piazza Europa, dove si era fermato quando si era accorto che non c'era più la moglie di 58 anni. Chissà come sarà riuscito a giustificare la sua "dimenticanza". A rassicurare il marito in lacrime, disperato per le sorti della 58enne che aveva lasciato il cellulare nel bauletto della due ruote, è stata la stessa donna, che si è fatta prestare il cellulare da un passante. L'uomo è quindi subito ripartito per andare a recuperare la moglie nel paesino astigiano.