Napoli, per la difesa piace sempre De Sciglio

Napoli, per la difesa piace sempre De Sciglio

Con queste parole l'amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta ha annunciato che nei prossimi giorni ci potrebbero essere dei contatti sia con il Milan e con Mino Raiola per vedere se ci sono le possibilità di un trasferimento in bianconero già da subito o se bisogna aspettare il 2018 anche se la concorrenza è molto agguerrita con Real Madrid e PSG su tutti.

Torna in auge un vecchio pallino del presidente Aurelio De Laurentiis, ovvero Mattia De Sciglio, che sembrerebbe non rientrare più nei piani tecnici dell'allenatore rossonero Vincenzo Montella. Sulle sue tracce si segnala infatti il forte interesse da parte del Bari, squadra militante in Serie B ed ora guidata dall'ex juventino Fabio Grosso, fino allo scorso anno tecnico della Primavera di Agnelli. La Juventus, dunque, è più di una suggestione estiva. Il ruolo di "riserva di lusso", oltretutto, non gioverebbe di certo ad un giocatore che deve, ad oggi, ancora completare definitivamente il proprio travagliato percorso di crescita.

Ma il club campano resta vigile, e continua a monitorare la situazione che si evolve intorno a De Sciglio. Non sarà una Vecchia Signora, però, a poter prendere in mano la penna.