Portogallo, minuto di raccoglimento e morte nel cuore in Confederations Cup

Portogallo, minuto di raccoglimento e morte nel cuore in Confederations Cup

Il secondo incontro di Confederations Cup tra Portogallo e Messico si è concluso con il risultato di parità.

IN TV - Dove vedere Portogallo-Messico in tv? Per gli abbonati è disponibile il servizio di Sky Go, piattaforma con decine di canali a disposizione e visibili su pc, smartphone e tablet.

Per quanto riguarda la radiocronaca non avremo possibilità di seguire la diretta integrale del match ma ci saranno sicuramente aggiornamenti e finestre sulla partita all'interno di Domenica Sport su Radio1 ma anche su Radio Sportiva.

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 €. Non sarà una gara come le altre, almeno per quanto riguarda la nazionale lusitana che in Russia - in occasione della prima gara del proprio girone, ore 18, mentre alle 21 tocca a Camerun e Cile - va con la morte nel cuore e il profondo cordoglio per quanto accaduto in patria. Cristiano Ronaldo, fresco della sua quarta Champions a League nel suo palmarès, arriva finalmente nel suolo russo per la decima edizione della Confederations Cup insieme al suo Portogallo, neo campione d'Europa.

Tanta abbondanza e difficoltà di scelta per Fernando Santos, che ripartirà dal 4-4-2 degli Europei, pronto a cambiarlo in un camaleontico 4-2-3-1 e in un 4-3-3 classico.

Portogallo (4-4-2): Patrício 6; Cédric 7, Fonte 5, Pepe 6, Guerreiro 5; William Carvalho 6, Moutinho 5.5 (58′ Adrien Silva 5.5), André Gomes 6, Quaresma 6.5 (82′ André Silva 6); Nani 5.5 (58′ Martins 6), Ronaldo 7.

Il Portogallo scenderà in campo con il solito CR7 in attacco, affiancato dal neo-acquisto milanista Andrè Silva.

Al 42' i messicani trovano il pari con il "Chicharito" Hernandez, che infila di testa su cross di Vela.