Torna la paura: furgone sulla folla

Torna la paura: furgone sulla folla

Un approfondimento - La vera forza dell'ISIS: come il terrorismo cambia l'agenda politica dell'Europa e la visione del mondo occidentale.

La moschea di Finsbury Park, nel nord di Londra. £Stavolta però non si tratta di terrorismo islamico come nel caso del ponte di Londra ma di islamofobia.!Urlava "ucciderò tutti i musulmani, ucciderò tutti i musulmani".

La polizia metropolitana ha annunciato che le autorità antiterrorismo stanno indagando.

Una splendida storia che nessuno racconta - La storia di Ayse: sfidò Erdogan, scappò sulle montagne e oggi muore combattendo l'ISIS per la libertà del suo popolo. L'uomo che era alla guida del furgone è stato arrestato: ha 48 anni. Tali testimonianze sono in linea con quanto affermato dalla Muslim Welfare House, scrive la Bbc online, che ha ringraziato l'iman Mohammed Mahmoud "il cui coraggio è servito a calmare gli animi dopo l'incidente e a prevenire ulteriore spargimento di sangue". La guerra culturale rischiamo davvero di perderla e di ripiombare anche noi in un Medioevo, peggio del Medioevo. Quello che è certo è che questo evento ha messo ancora di più sottopressione la May che deve fare i conti con una folla inferocita dalla 30 vittime e dai 58 dispersi causati dall'incendio della Grenfell Tower.

Le notizie pur frammentarie parlano di due vittime e una decina di feriti. I miei pensieri e le mie preghiere vanno a tutte le persone coinvolte. Ha rischiato di essere linciato, ma poi è stato consegnato alla Polizia accorsa sul posto. Ho parlato anche con le organizzazioni della comunità della zona, il deputato Jeremy Corbyn e il capo del consiglio Richard Watts. Non ho visto l'attacco - ha spiegato - ma ho visto un grande caos.

In Gran Bretagna, in questi anni, "c'è stata troppa tolleranza nei confronti dell'estremismo", ha rilevato la premier.

Ancora terrore a Londra.