Ventura: "L'Under 21? Sono convinto che farà un grande Europeo"

Ventura:

"Per Belotti meglio il Paris Saint Germain o restare in Italia nell'anno che porta al Mondiale?" Detto questo i calciatori, quando vanno via, devono farlo per entrare dalla porta principale, non da quella di servizio. "Chiaro che il tutto resta finalizzato a qualificarci per i Mondiali, affrontiamo a settembre la Spagna per l'accesso diretto, se non dovesse andar bene ci sono sempre gli spareggi, ma in un modo o nell'altro credo che questa Nazionale meriti di andare ai Mondiali". C'era un po' di tensione nel primo tempo perché a volte la troppa voglia può rallentare, ma la partita è stata vinta meritatamente. Poi ne vince una sola e non è mai facile ma ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa di buono. Ho visto l'allenamento della vigilia e c'era grande voglia. "Quello che si è visto domenica è solo una piccola parte di quello che questa squadra farà vedere in futuro". "Ha già giocato con me nella "sperimentale" con San Marino, stage dopo stage è migliorato nella serenità - racconta Ventura - Ha grandissime potenzialità, deve solo trovare consapevolezza nei propri mezzi". Con la Spagna loro sono in vantaggio per differenza reti, per il resto siamo a pari punti.

Il c.t. della Nazionale maggiore seguirà da vicino gli Europei di categoria, che vedono l'Italia fra le favorite per il successo finale. "È un segnale importante per il futuro, abbiamo trasmesso ai giocatori un senso di appartenenza".