Villongo, la tragedia dopo la tentata aggressione: uomo muore investito

Villongo, la tragedia dopo la tentata aggressione: uomo muore investito

L'uomo l'avrebbe rincorsa e la donna, nel tentativo di fuggire, lo avrebbe investito accidentalmente. A quel punto, la donna sarebbe riuscita a scappare dalla tentata violenza ed a salire in auto ma dopo aver messo in moto la vettura nel tentativo di scappare lo avrebbe travolto, uccidendolo. Il fatto è avvenuto attorno alle 8 di questa mattina quando la donna, originaria della provincia di Brescia, si stava recando al lavoro presso il palazzo municipale, dove lavorava come impiegata. Sul luogo della tragedia sono giunti i mezzi di soccorso. Pare che da tempo il quarantenne, di nazionalità indiana, infastidisse in modo pesante la donna.

Milano, 19 giu. (AdnKronos) - Per sfuggire a una aggressione, ha travolto con l'auto l'uomo che l'aveva accoltellata. Nella fuga e nella concitazione del momento, essendo la donna in preda al panico, ha investito il suo aggressore e lui è morto poco dopo per le ferite riportate. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica. La fascia d'età più colpita è quella tra i 25 e i 34 anni. Per lui la vittima non è un soggetto dotato di inalienabile dignità, ma un "oggetto" sul quale concentrare la propria attenzione.