AFRAGOLA. Sei agenti di polizia feriti dai residenti. Volevano impedire un arresto

Medicati all'ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, sono stati dimessi con prognosi comprese tra cinque e dieci giorni.

Gli agenti di polizia del commissariato di Afragola avevano teso una trappola ad un ladro, specializzato nel cosiddetto cavallo di ritorno. Gli agenti del commissariato di polizia hanno inseguito e fermato un rapinatore in scooter, che aveva tentato il classico colpo del "cavallo di ritorno". Gli agenti però hanno mantenuto il sangue freddo e non hanno messo mano alle armi di ordinanza ma sono riusciti a rompere il blocco e a portare a termine l'arresto. All'appuntamento si sono presentati i poliziotti in borghese, che il malvivente ha riconosciuto dandosi subito alla fuga in direzione del Rione Speranza.

La sua violenta e chiassosa reazione ha richiamato circa 60 persone, che hanno letteralmente aggredito i poliziotti con calci, spintoni e sputi inscenando una vera e propria rivolta, danneggiando anche l'auto di servizio. Il successivo intervento degli agenti del Commissariato Frattamaggiore e dei Carabinieri del posto ha consentito agli agenti del Commissariato Afragola di poter arrestare Mariano Tuppo e di portarlo in ufficio, dove tra l'altro, appena giunto, ha distrutto delle suppellettili.