Bayern Monaco, rottura Lewandowski-Ancelotti: clamoroso giro di attaccanti?

Bayern Monaco, rottura Lewandowski-Ancelotti: clamoroso giro di attaccanti?

Centravanti e capitano della Polonia, classe 1988, in forza al Bayern Monaco dal luglio 2014, Robert Lewandowski è riconosciuto come uno dei 5 centravanti più forti in circolazione: 291 gol in 479 presenze in carriera sono solo la punta dell'iceberg di un giocatore che anno dopo anno si è dimostrato essere un vero fuoriclasse. Il Real Madrid attende sviluppi.

"Robert mi ha confessato di non aver ricevuto l'appoggio necessario dalla squadra e soprattutto che Carlo Ancelotti, l'allenatore del club aveva deciso di non convocarlo per l'ultima partita, quella che potenzialmente avrebbe potuto portarlo a vincere il titolo di capocannoniere della Bundesliga". Nemmeno i top player e i mal di pancia manifestati negli ultimi giorni da Cristiano Ronaldo e, appunto, Lewandowski ne sono una dimostrazione. Non lo avevo mai visto così deluso, si aspettava il sostegno della squadra e della società, ma così non è stato. "Siamo abituati a speculazioni sui trasferimenti in questa fase della stagione - ha detto a Kicker il presidente del Bayern - e di solito non interveniamo". Sarebbe un clamoroso giro di bomber anche perchè parliamo di due tra i migliori calciatori del mondo.