Marsala, le iniziative per la "Giornata Mondiale del Rifugiato" 2017

Marsala, le iniziative per la

- Si continuerà domenica 18 giugno a Castel del Monte con una nuova giornata ecologica, la possibilità di visitare il centro collettivo dello SPRAR di Castel del Monte, un torneo di bocce, una lezione sulle manovre salvavita organizzata dalla Croce Rossa e, per finire, un buffet multietnico. A Roma verrà invece organizzato in concomitanza con la vera e propria Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 giugno, presso Eataly Ostiense, mentre a Bari è previsto, sempre da Eataly, per il 18 giugno.

Arci Lecce, in collaborazione con Comuni e Prefettura, è impegnata nel Salento nella cura di progetti di accoglienza integrata, che puntano non solo a garantire vitto e alloggio a rifugiati e richiedenti asilo, adulti, famiglie o minori non accompagnati, ma anche il supporto nella fruizione dei servizi pubblici locali, l'assistenza nelle procedure per il riconoscimento della protezione internazionale, lo studio della lingua italiana, la conoscenza del territorio attraverso attività specifiche, lo sviluppo di pratiche sociali per l'inserimento economico e, per i minori, la frequenza scolastica. Per questo motivo chiediamo alle persone di mostrare solidarietà ai rifugiati incontrandoli durante una giornata di "porte aperte" dei centri di accoglienza.

Sul palco si alterneranno grandissimi artisti come Leo Gullotta, Red Canzian Official con la figlia Chiara, Micha Van Hoecke, Moni Ovadia, Peppe Servillo, Mario Incudine, Anita Vitale, Rita Abela, Ramzi Harrabi e gli allievi dell'Accademia d'arte del dramma antico. Nel 2016 le richieste di asilo presentate da bambini non accompagnati o separati dai loro genitori sono state 75mila.

SOGNI CONCRETI - lancio ufficiale di #SogniConcreti. A seguire, live delle percussioni improvvisate dei GROOVA GROOVA e i ritmi globali di SANDRO JOYEUX. Lunedì 19 giugno, presso il Campo Sportivo Sorrentino di Fontanelle Sud, si disputerà il tradizionale torneo di calcio tra Richiedenti Asilo e Forze dell'Ordine, organizzato dall'IACS. Corredato da mostre fotografiche, il palco dei Teatini ospiterà un incontro con il Docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi, Prof.

Il 20 Giugno le iniziative si spostano a Buseto Palizzolo, con una giornata ricca di eventi all'interno del locale SPRAR (via Roma 58/A) fra stand di cucina etnica, di prodotti agroalimentari locali, proiezioni di video per raccontare alla comunità il progetto territoriale Sprar e i suoi protagonisti, esercizi ritmici ed esibizioni musicali.