Papa Francesco riceve Angela Merkel: sintonia su importanza abbattere muri

Papa Francesco riceve Angela Merkel: sintonia su importanza abbattere muri

Papa Francesco ha ricevuto in udienza questa mattina, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il cancelliere della Repubblica federale di Germania, Angela Merkel, la quale si è successivamente incontrata con il card. "Dio misericordioso - ha invocato papa Francesco - lo ricompensi per il suo instancabile operato a favore dell'unità della Germania e dell'unione dell'Europa, come pure per il suo impegno a favore della pace e della riconciliazione".

In un telegramma precedente indirizzato a Merkel, il Pontefice aveva scritto di aver appreso con "commozione la notizia della scomparsa dell'ex-Cancelliere Federale Helmut Kohl, dopo lunga e grave malattia". E a proposito Merkel ha espresso il suo rammarico per la decisione del presidente americano Donald Trump: "Peccato" che gli Usa siano usciti dal Trattato di Parigi, ha detto la Cancelliera al termine dell'udienza in Vaticano. "Il Signore doni al defunto la gioia eterna e la vita nella patria celeste - conclude -, e di cuore imploro sui congiunti e su tutte le persone in lutto la consolazione e la benedizione di Dio".

Secondo il Cancelliere di Germania, ha trovato unità di intenti con il Papa sull'idea di un mondo multilaterale e sulla necessità di abbattere i muri, sull'importanza della questione Africa, e sul rispetto dei trattati internazionali.

Il Vaticano: "Contenti dell'incontro con la Merkel". Il Papa ha replicato che è stato tradotto anche in tedesco.

Angela Merkel ha donato al Papa un "dolce di latte", prodotto tipico dell'Argentina che anche lei apprezza, e dei biscotti, oltre a una collezione di cd di musica classica, in particolare con esecuzioni di Beethoven.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.