Bimba di un anno con lesioni cerebrali ricoverata Palermo,indaga la polizia

Bimba di un anno con lesioni cerebrali ricoverata Palermo,indaga la polizia

A Partinico sia i carabinieri che i medici del pronto soccorso li conoscono bene.

Una bambina di poco meno di un anno è stata ricoverata ieri sera all'ospedale dei Bambini di Palermo con gravi lesioni cerebrali.

Da subito era stata paventata la concreta possibilità che le lesioni riportate dalle due giovani pazienti fossero da addebitare a delle percosse.

I medici hanno riscontrato ferite e lesioni in varie parti del corpo, escoriazioni, morsi e segni inequivocabili di maltrattamenti e lesioni. Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Partinico, che stanno verificando l'origine delle ferite in modo da stabilire come la bambina sia stata ridotta in quelle condizioni.

"Gli accertamenti diagnostici hanno evidenziato delle sofferenze encefaliche". L'altra figlia, due anni e mezzo, è ancora in ospedale, al Vincenzo Cervello di Palermo, dove è stata portata una settimana fa per fratture alle braccia. "La piccola presenta lesioni su tutto il corpo, presumibilmente dovute a maltrattamenti" ha spiegato infatti il direttoresanitario dell'ospedale pediatrico palermitano, il professor Giorgio Trizzino, a cui la piccola ora è stata affidata per le cure dopo il ricovero. "Le condizioni sono stabili, ma la prognosi resta riservata e la bimba è ricoverata in rianimazione".