Droga: sventata organizzazione criminale, 18 arresti dei Carabinieri

Droga: sventata organizzazione criminale, 18 arresti dei Carabinieri

Da lì la droga, cocaina, hashish ed eroina acquistate sempre in Lombardia, partiva per essere distribuita ai collaboratori e spacciata in provincia di Varese, Novara e del Verbano. All'operazione, infatti, hanno preso parte i Carabinieri della Compagnia di Gallarate con il concorso dei comandi territoriali dell'Arma di Busto Arsizio, Saronno, Rho, Novara, Legnano, Verbania, Vercelli, Domodossola, Como e Fabriano.

Tra le persone colpite dagli odierni provvedimenti restrittivi anche tre donne italiane, una delle quali, 23enne, è legata sentimentalmente al principale pusher dell'organizzazione, che per suo conto esercitava l'attività di spaccio nella propria abitazione a Gallarate. Una di queste è una ragazza di 23 anni di Gallarate, secondo quanto riporta il sito locale di informazione VareseNews.

L'indagine dei carabinieri, nata nel settembre 2014, è partita a seguito della denuncia di una donna residente nel Gallaratese. La donna dovrà rispondere di concorso in detenzione di sostanza stupefacente. La signora si era rivolta ai carabinieri riferendo dei debiti di droga del figlio minorenne.