JK Rowling ha rivelato che esistono DUE Harry Potter

JK Rowling ha rivelato che esistono DUE Harry Potter

Per l'occasione Alex ha messo in ordine i film di Harry Potter dal più brutto al più bello e ha spiegato le personali motivazioni della posizione di ciascuna pellicola.

Ebbene, per festeggiare quest'importante ricorrenza, il social network di Mark Zuckerberg ha voluto omaggiare la Rowling e il maghetto più famoso del mondo, Harry Potter, con un easter egg che sicuramente delizierà i fan dei libri della scrittrice e non solo. E niente è stato più come prima: i sette volumi hanno venduto 450 milioni di copie nel mondo e 11 milioni di copie in Italia, sono stati pubblicati in 200 Paesi e tradotti in 79 lingue. Non male per una storia che era stata rifiutata da 12 editori prima di vedere la luce e che ha rivoluzionato il fantasy e la letteratura per ragazzi, rendendo la sua autrice J.K. Rowling più ricca della regina Elisabetta. Bianchi, neri, eterosessuali, omosessuali: Harry Potter ci insegna che la diversità è una ricchezza per tutti.

Sono passati vent'anni, vent'anni dal primo incontro con un piccolo e spaurito bambino che dormiva nel ripostiglio di casa dei prepotenti zii adottivi. A ottobre la mostra "Harry Potter: A History of Magic" aprirà presso la British Library a Londra.

Non ci rimane quindi che attendere ulteriori aggiornamenti. Riguardo al fatto se questa saga sarà letta anche dai giovani del futuro, credo che la risposta sia alquanto scontata in quanto quale (futuro) genitore che ha amato qualcosa non la fa conoscere anche ai suoi figli? A cominciare dal personaggio di Voldemort che, agli albori dell'epoca del terrorismo di matrice islamica (basti pensare che l'attacco alle Torri Gemelle avvenne nell'anno dell'uscita del primo film della saga), fu identificato con Osama bin Laden.

Harry Potter compie 20 anni e festeggia l'anniversario su Facebook. Ricoverato in un letto d'ospedale ricevetti da mia nonna i primi due libri in dono, mi disse che erano dei romanzi che stavano spopolando e c'era un maghetto come protagonista.

Se vi state chiedendo perché sui vostri schermi appaiono strani scintillii e bacchette magiche è perché Facebook in onore dei 20 anni dalla nascita di Harry Potter ha deciso di fare una piccola magia.