Parigi 2024, Macron: valori Olimpiadi come valori francesi

Parigi 2024, Macron: valori Olimpiadi come valori francesi

Lo ha annunciato il CIO nella riunione svoltasi oggi. Parigi sembra essere ampiamente favorita per il 2024, mentre Los Angeles sembra abbia accolto la proposta di ospitare le Olimpiadi nel 2028.

"Sono state premiate le città che hanno usato coerenza e serietà, ricordiamocene", l'amaro commento di Giovanni Malagò, presidente Coni al quale ora si impone una "sospensione delle ipotesi di candidatura", come ha ammesso lui stesso. "Ne prendiamo atto. È una dimostrazione che il Cio vuole premiare chi è stato coerente e serio: è una riflessione che va tenuta a mente" ha aggiunto Malagò a margine della cerimonia di consegna dei diplomi dei master di management olimpico della Scuola dello Sporto del Coni. Erano rimaste solo due città, Parigi e Los Angeles, dopo il "no" di Amburgo via referendum, il ritiro di Roma per volontà della sindaca Virginia Raggi, e infine lo stop di Budapest. La conferma è arrivata a Losanna, dove era presente anche il presidente francese Emmanuel Macron, ma a settembre a Lima ci sarà l'assegnazione congiunta (quasi certamente in quell'ordine).

Si tratta di un colpo durissimo per lo sport italiano, perché svanisce definitivamente il sogno olimpico di Milano e Napoli.

Il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti, ha detto nel corso di una conferenza stampa di: "non vedere l'ora di lavorare insieme, magari non in modo competitivo, ma collaborando con Parigi". "Lavorando duramente per ottenere le Olimpiadi per gli Stati Uniti (L.A.)". Da parte sua, il Cio si assicura così una stabilità insperata, in tempi di ritiri, con due città che rappresentano una garanzia. Più o meno come oggi.