Apple aggiunge il supporto a PayPal per gli acquisti in App Store

Apple aggiunge il supporto a PayPal per gli acquisti in App Store

Notizia a sorpresa quella che oggi si godono milioni di utenti Apple: Cupertino ha ufficializzato l'arrivo di PayPal tra i metodi di pagamento accettati praticamente su tutte le sue piattaforme. App Store, iTunes, iBookstore ed Apple Music da oggi supportano quella che di certo è tra le soluzioni più comode per acquistare un qualsiasi servizio: dalle app alle carte regalo, passando per canzoni, film, abbonamenti ad Apple Music e anche i servizi di cloud storage. La funzione arriva al momento soltanto in determinati paesi: Messico, Canada, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito.

Bisogna, innanzitutto, avere un conto PayPal, oppure crearlo gratuitamente.

Supponendo che già possediate un Apple ID, vi basterà selezionare "PayPal" come metodo di pagamento.

Nella fattispecie, ogni operazione da fare sul negozio online, che sia iTunes, App Store o Apple Music, attraverso un iPhone, iPad o iPod, potrà essere portata a termine utilizzando PayPal. Sarà sufficiente recarsi nelle Impostazioni dopo aver effettuato il login con il proprio ID Apple per selezionare questa nuova modalità di pagamento pratica, veloce e sicura.

A partire dalla giornata di oggi sarà possibile effettuare acquisti sugli store digitali Apple utilizzando come metodo di pagamento anche PayPal.

Da quando App Store ha fatto il suo debutto nel 2008, Apple ha mantenuto uno stretto controllo sulle opzioni di pagamento non aprendosi a servizi di pagamento di terze parti, abbiamo visto solo l'anno scorso la possibilità di acquistare le app con il credito residuo di alcuni gestori telefonici.