La Torre Nera, cosa ci ha detto il secondo trailer?

La Torre Nera, cosa ci ha detto il secondo trailer?

Ricordiamo che La Torre Nera, per la regia di Nikolaj Arcel, è tratto dalla saga letteraria del grande Stephen King: nell'adattamento cinematografico, la vicenda pone attenzione su Roland Deschain, ultimo membro vivente dell'ordine dei cavalieri, che vaga in lungo e in lago alla ricerca di una splendida costruzione leggendaria che tiene in equilibrio l'universo intero.

"La Torre Nera" uscirà tra un mese esatto in Italia. Akiva Goldsman (A Beautiful Mind) e Jeff Pinkner (The Amazing Spider-Man 2) hanno scritto la sceneggiatura che sarà basata per lo più sul primo romanzo del ciclo in 7 volumi scritto da Stephen King.

Nel cast anche Abbey Lee (Tirana), Tom Taylor (Jake Chambers), Jackie Earl Haley (Richard Sayre), Fran Kranz (Pimli), Katheryn Winnick e Claudia Kim (Arra Champignon).

Da quanto possiamo vedere nel trailer, il film sarà ambientato ai giorni nostri con una trama che ricorda una via di mezzo tra Il Signore degli Anelli e uno Spaghetti Western di successo.

Sinossi di La Torre Nera:Ci sono altri mondi oltre a questo.

In un mondo che è "andato avanti", Roland ha una missione, un'unica ragione di vita: trovare la Torre Nera, il fulcro dell'intero universo, impedendone la distruzione. Randall Flagg fa sfoggio dei suoi poteri mostrandoci così un Matthew McConaughey come non lo avevamo mai visto, esprimendo in pieno quello che Stephen King aveva detto in merito al suo personaggio: "Randall Flagg rappresenta il vero male, quello che io negli ultimi ho identificato come il vero male".