Sci: a Cortina ministro Lotti presenta commissario ad acta Mondiali 2021 (2)

Sci: a Cortina ministro Lotti presenta commissario ad acta Mondiali 2021 (2)

Il commissario ad acta per coordinare le opere necessarie ai Mondiali di sci 2021 a Cortina è Luigi Santandrea.

Entro settembre il primo piano delle opere, entro tre anni e mezzo Cortina rinnovata e pronta per l'evento iridato. "Sono qui" ha dichiarato il ministro Lotti, "per confermare la determinazione del Governo italiano a fare di Cortina 2021 un grande evento per tutto lo sport e per il Paese".

"Oggi, gli impegni assunti un anno fa in occasione della candidatura di Cortina ad ospitare i Mondiali di sci del 2021 sono mantenuti tutti e il governo italiano, insieme a Cortina, può dimostrare di essere in grado di organizzare un grande evento". Le risorse stanziate complessivamente per i Mondiali ammontano a circa 280 milioni, comprendendo infatti lo stanziamento per le strade a disposizione dell'Anas. Si interverrà anche sulle aree di arrivo di Rumerlo e Col Druscié. Ci sarà una sostituzione del primo tronco della Freccia nel Cielo, con cabinovia sul tratto Cortina Col Drusciè e la realizzazione di una stazione intermedia a Colfiere. In questo ambito rientra il progetto di collegamento funiviario tra Pocol e le Cinque Torri, ma anche la volontà di intervenire sui nodi di attraversamento del traffico in centro a cortina e di collegare le Cinque Torri, sci ai piedi, con l'Alta Badia. Ha inoltre ricordato che sarà suo compito ingegnerizzare i processi amministrativi che permetteranno di programmare le approvazioni dei progetti. "Abbiamo individuato - continua - un gruppo di esperti che capitanerà un gruppo di lavoro in cui convoglieremo pensieri importanti in materia di ecologia".