Calciomercato, Milan: Belotti o Aubameyang più Kalinic, Montella sorride

Calciomercato, Milan: Belotti o Aubameyang più Kalinic, Montella sorride

Con l'arrivo di Bonucci e Biglia, la ciliegina sulla torta dovrebbe essere rappresentata da un altro centravanti di livello che potrebbe essere uno tra Aubameyang e Belotti, i principali colpi che i rossoneri vogliono per completare una rosa di prim'ordine in grado di giocare per lo scudetto. Il croato ha già dato l'addio alla viola con una piccola lettera di saluto definendo chiuso il ciclo e spalancando le porte alla nuova avventura al Milan.

Il Milan ha preso informazioni su Leonardo Bonucci, che vorrebbe lasciare la Juventus.

Il Milan si è fatto grande in questo calciomercato.

Domani sarà l'ultimo giorno di calciomercato cinese. Aubameyang non sembrerebbe piuttosto convinto di uscire dal calcio europeo ed il Milan punta forte sul possibile ritorno.

Ma il Milan continua a mantenere vivi i contatti per il Gallo Belotti: la società rossonera, infatti, insiste per provare a portare l'attaccante a Milanello, presentata al Torino un'offerta da 40/45 milioni cash più Paletta e Niang per un totale (sempre secondo la valutazione del club rossonero) di 60 milioni di euro. Accompagnato dal fratello Abdelkader, vecchia conoscenza del nostro campionato e ora suo agente, l'esterno si è presentato ieri pomeriggio a Casa Milan. In giornata, infine, si è parlato anche di un eventuale rilancio per Morata, ma stando a quanto raccolto in seguito alle nostre verifiche, il Real Madrid non scende dalla richiesta di 90 milioni di euro per l'attaccante spagnolo. Il primo nome sulla lista è quello di Andrea Belotti.