E' la notte degli U2, febbre alta all'Olimpico

E' la notte degli U2, febbre alta all'Olimpico

L'aereo degli U2 è atterrato all'aeroporto di Ciampino. Prima il leader della band, Bono Vox, e a seguire gli altri componenti del gruppo si sono intrattenuti per alcuni minuti con il personale di Aeroporti di Roma. Il look di Bono era in linea con quello che lo ha sempre contraddistinto: t-shirt e jeans scuri, occhialetti da sole tondi, ha detto: "Ci vediamo questa sera al concerto!"

E' scattato il piano sicurezza per il doppio concerto. Rimozione di veicoli in sosta e cassonetti. L'affluenza attesa, infatti, è notevole: sono oltre 58mila i tagliandi venduti. Non sarà inoltre consentito trasportare valigie o trolley, ma soltanto borse di dimensioni ridotte da sottoporre a preventivo controllo. Vietato portare bombolette spray, bastoni per selfie, penne e puntatori laser e, naturalmente, coltelli o altri "oggetti atti ad offendere". Proibita, infine, la vendita ed il consumo di bottiglie in vetro dalle 14 alle 24.

Una due giorni blindata, quindi, con bonifiche delle strade comprese fra Ponte Milvio e piazzale Maresciallo Giardino, insieme con Ponte Duca d'Aosta e piazza Mancini, e la band irlandese scortata dall'Hotel De Russie in via del Babuino dove ha trascorso le ultime 48 ore e dove si tratterrà probabilmente fino a lunedì. Circa 500 le transenne utilizzate per realizzare un corridoio di accesso da via Costantino Nigro al prato.