Parla Sabatini: "Al momento del grande investimento Suning non si tirerà indietro"

Parla Sabatini:

"Ci sono ottime possibilità ma verrà chiusa solo a gennaio perché è un minore".

Secondo quanto appreso da FcInterNews, gli Spurs avrebbero presentato in data odierna un'offerta da 20 milioni di euro al Milan per l'esterno offensivo spagnolo. "E soprattutto loro non sono il nostro modello, noi abbiamo altre idee: noi vogliamo reselezionare il gruppo, valutare i ragazzi e successivamente le integrazioni". Noi siamo molti soddisfatti di questi due acquisti, ma sappiamo anche che dovremo fare altre cose e le faremo. Abbiamo professionisti eccezionali come Ausilio e Gardini, che lavorano con cognizione di causa.

Dunque Spalletti uomo in grado di ridare quell'ordine alla beneamata mancato in questi anni: "Crisi d'identità dell'Inter?". Sabatini, coordinatore tecnico di Suning Sports Group, assieme al d.s. Ausilio ha accontentato Luciano Spalletti, che però ha bisogno ancora di un paio di grandi innesti. Perisic? E' un calciatore che il nostro mister ci chiede di tenere. "Ci si scatena anche in maniera silenziosa - aggiunge Sabatini -". Ma la vedo molto difficile, non credo che il Bayern voglia privarsene.

Nainggolan e Vidal: l'interesse per il centrocampista belga è immenso, tanto che Sabatini ha riferito di aver sempre in testa il suo nome. Siamo venuti incontro al Nizza che vorrebbe tenerlo per i preliminari di Champions.

"Vidal ci piace molto, proveremo a capire se ci sono i presupposti per portarlo qui. Abbiamo calciatori molto forti e con l'allenatore abbiamo deciso di fare uno specifico lavoro". Dietro a certe operazioni che si chiudono in mezza giornata c'è qualcosa che non funziona, bisogna diffidarne. Non esiste un problema ingaggi, perchè se ci sarà l'occasione Suning non si tirerà indietro. "A me bastano questi due attributi per definire una grande persona".

"Nainggolan? Dalle parole di Monchi non mi sembra di aver capito che la Roma ha messo il giocatore sul mercato". Ho visto il disagio tra lui e la Roma e ho detto l'Inter si mette a disposizione, ma è un loro giocatore. Magari può essere utile un anno in prestito.

Il dirigente ha poi affermato: "L'Inter punta obiettivi molto difficili che i club detentori del cartellino sono restii a cedere".

Salgono invece le quotazioni di Ander Herrera, centrocampista del Manchester United.