Usa, 26enne uccise 21 gatti: condannato a 16 anni

Robert Roy Farmer, serial killer di gatti, è stato condannato a 16 anni di carcere. Per lui il giudice ha stabilito 16 anni di prigione.

I felini assassinati da Farmer non erano solo randagi: il 26enne avrebbe tolto la vita anche a molti gatti domestici, probabilmente attirandoli da alcune abitazioni. Il californiano di 26 anni si è dichiarato colpevole dei diversi capi di accusa, tra cui crudeltà verso animali ma anche azioni sotto l'influenza di stupefacenti.

Poco dopo cominciarono ad essere ritrovati cadaveri di gatti.

Nell'ottobre 2015 l'uomo è stato ritrovato a dormire nella sua auto in un parcheggio con evidenti tracce dei crimini commessi ai danni dei gatti.