Clamorosa capocciata di Nadal durante il riscaldamento

Clamorosa capocciata di Nadal durante il riscaldamento

Nadal ha sofferto, ha salvato quattro match-point, ma poi alla fine è dovuto crollare davanti a Gilles Muller, il quale a sorpresa accedere ai quarti di finale del torneo di tennis di Wimbledon 2017, terza prova stagionale dello Slam. Peccato che sia proprio nel vano della porta e saltando... Incredibile ko quello dello scozzese, probabilmente bloccato da un problema all'anca e crollato totalmente nel quarto e nel quinto set (persi entrambi per 6-1) contro Sam Querrey. Missione compiuta, pur senza strabiliare, anche per Andy Murray, numero 1 del mondo e insieme campione in carica, che ha superato il francese Benoit Paire 7-6 (1) 6-4 6-4. Oggi 9 luglio invece sono 140 anni dalla prima edizione del torneo tennistico di Wimbledon, che si svolse il 9 luglio del 1877, vi parteciparono 22 tennisti e vinse un certo Spencer Gore, che intascò 14 guinee.

Al prossimo turno Djokovic incontrerà Tomas Berdych, con il quale ha un bilancio decisamente incoraggiante: 25 vittorie e due sconfitte. Domani si disputeranno anche gli altre tre quarti di finale maschili, con tutti gli occhi puntati su Roger Federer che cerca la rivincita dello scorso anno contro Raonic. Cilic è in grandissima forma e sembra di rivedere quel giocatore capace di arrivare a vincere gli US Open. Per la Muguruza è la terza finale slam su 7 finali complessive a livello professionistico giocate in carriera. Non ci resta quindi che metterci comodi sul nostro divano, magari con l'aria condizionata o il nostro ventilatore accesi, e goderci questo lunedì di tennis a Wimbledon davvero "caldissimo". Generazioni a confronto nel match tra Venus Williams e Julia Ostapenko.