Violenta tromba d'aria a Melfi, gli oggetti volano per le strade

Violenta tromba d'aria a Melfi, gli oggetti volano per le strade

A 24 ore dalla tromba d'aria che ha colpito ieri il territorio di San Secondo Parmense, in particolare la frazione di Castell'Aicardi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini - accompagnato dal sindaco Antonio Dodi, dall'assessore regionale alla difesa del suolo Paola Gazzolo e dal direttore delll'Agenzia per la protezione civile Maurizio Mainetti - ha visitato le zone colpite, per rendersi conto direttamente della situazione generata dall'evento atmosferico. Vento che, insieme alla grandine, ha danneggiato naturalmente anche la produzione di pomodoro, soprattutto dei datterini, pronti per essere raccolti. La tempesta che si è abbattuta sul Monzese, in particolare sui comuni di Arcore e Villasanta, ha spezzato diversi alberi, alcuni dei quali sono crollati sulle case o sulle strade, bloccando la circolazione.

Brianza, tromba d'aria nella notteTantissima paura, molti danni, ma per fortuna nessun ferito; nelle prime ore del 14 Luglio un violentissimo temporale si è abbattuto in Brianza.

Dai tanti video e fotografie postate in rete dai cittadini, anche i danni ai tetti delle abitazioni, alle auto e ai giardini, sono stati numerosi. Continui gli interventi dei vigili del fuoco, chiamati a rimuovere lamiere sradicate dai tetti o tronchi e grossi rami scaraventati dal vento in mezzo alla carreggiata. In base ai dati che ci sono arrivati questa mattina, il vento soffiava a oltre 70km/h ed è stato quello a provocare i danni maggiori.